Messaggio

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LA STORIA DEL GRUPPO PDF E-mail

All’inizio degli anni ‘80 un gruppo di giovani beinettesi inizia a frequentare la montagna; alcuni di essi, dopo essersi iscritti al CAI di Peveragno ed entusiasmati da quel ambiente provano proporre qualcosa di simile anche a Beinette.

Il 16 maggio 1986 nasce a Beinette il “Gruppo amici della montagna”.

Mondolè - 1982

A giugno si organizza la prima gita sociale al rifugio Laus con oltre 50 partecipanti; molti raggiungono la cima di Collalunga e la testa dell’Autaret, insomma è un successo!

Sull’onda dell’entusiasmo si organizza a luglio una gita ai laghi di Vallescura e una polentata di fine stagione, iniziativa molto apprezzata che sarà sempre stata ripetuta negli anni successivi.

L’allora presidente del CAI di Peveragno, Elio Dutto, il 16 ottobre presiede una seconda riunione nella quale viene eletto un consiglio direttivo composto da Cardone Valerio, Peano Guido, Viada Marino (consiglieri), Bottasso Daniela (segretaria), Ezio Quaranta (Presidente).

Si forma così il “gruppo cai Beinette”.

Il consiglio direttivo si attiva subito per organizzare serate di diapositive e per programmare le gite per la stagione successiva.

Si installa la bacheca del CAI in via Roma sulla parete della Confraternita.

Nel 1987 si effettuano quattro gite sociali: Giro della Rocca Provenzale e Torre Castello ( oltre 50 partecipanti!), Laghi di Roburent, Rifugio Genova, Lago del Vej e del Bouc.

Ad agosto si organizza una serata di diapositive in Piazza Umberto I.

Durante la polentata di fine stagione si elegge un nuovo consiglio direttivo composto da Bros-sa Roberto, Cardone Valerio, Ferrero Fausto, Peano Dario, Peano Guido (consiglieri), Turco Lina (Segretaria), Quaranta Ezio (presidente).

L’attività prosegue sempre ricca di nuove iniziative fino al 1990. Durante questa stagione si registra un calo di interesse e partecipazione alle varie attività. Alla polentata di fine stagione viene eletto un nuovo consiglio direttivo composta da Bellino Ugo, Castellino Renato,Ferrero Fausto, Mattalia Gianluca, Peano Guido(consiglieri), Peano Dario (segretario), Quaranta Ezio (presidente).

Il triennio 1991-1993 vede l’organizzazione anche di gite di più giorni con pernottamento in rifugio e una prima gita di sci-alpinismo alla Testa dell’Autaret.

Durante la polentata di fine stagione 1993 viene eletto un nuovo consiglio direttivo composto da Bellino Ugo, Castellino Renato, Costamagna Dario, Gay Paolo, Ezio Quaranta (consiglieri), Peano Dario (segretario), Mattalia Gianluca (Presidente).

Nel triennio successivo i oltre alle solite gite di escursionismo e sci –alpinismo si organizzano per la prima volta anche gite in MTB.

Nel 1996 il gruppo compie dieci anni, per l’occasione facciamo stampare una simpatica maglietta commemorativa.

La stagione raggiunge il suo momento “clou” quando il 29 – 30 giugno viene effettuata la prima gita sociale su un 4000, il Gran Paradiso!

Ad agosto in Piazza Umberto I organizziamo una proiezione dal titolo “10 anni di gite sociali”.

Durante la polentata di fine stagione viene eletto un nuovo consiglio direttivo composto da Anfossi Maria Rosa, Castellino Renato, Ferrero Fausto, Mattalia Gianluca, Quaranta Ezio (consiglieri) Peano Dario (segretario), Gay Paolo (presidente).

In occasione del decennale viene pure pubblicato l’opuscolo “Gruppo CAI Beinette 10 anni di attività”contenente anche itinerari ed appunti su valle Pesio e Bisalta.

La splendida stagione si conclude con la serata Natalizia che vede come ospite la guida alpina Sergio Rossi.

Il nuovo triennio prosegue con gli appuntamenti ormai consolidati sia estivi che invernali, con una buona partecipazione ad ogni iniziativa. Nel 1999, durante la polentata viene eletto il nuovo consiglio direttivo che risulta composto da Bella Manuel, Ferrero Enrico, Forneris Andrea, Gay Paolo, Peano Dario (consiglieri), Serra Roberta (segretaria) Ezio Quaranta (Presidente). La stagione si conclude con la serata Natalizia.

Nel 2001 in occasione dei quindici anni di attività facciamo stampare una maglietta raffigurante la casa alpina di s. Michele di Prazzo.

Nel 2002, durante la polentata di fine stagione viene eletto un nuovo consiglio direttivo che risulta composto da Bruno Sandro, Ferrero Enrico, Forneris Andrea, Gay Paolo, Quaranta Ezio ( consiglieri), Peano Dario (segretario) mentre a presiedere il gruppo per i prossimi tre anni sarà con pieno merito una giovane ragazza, Roberta Serra!!!

La stagione si conclude con la serata Natalizia con proiezione di diapositive “Treeking in Islanda”.

L’attività di questo triennio vede aumentare le gite di sci alpinismo e in primavera diventa un appuntamento fisso una gita di escursionismo al mare.

Nel 2005, durante la polentata di fine stagione viene eletto un nuovo consiglio direttivo composto da Bellino Ugo, Bruno Sandro, Ferrero Enrico, Quaranta Ezio (consiglieri), Peano Dario (segretario) Roberta Serra (vice presidente), Forneris Andrea (Presidente).

Nella serata Natalizia abbiamo l’onore di ospitare Bruno Rosano che con splendide immagini presenta il libro”CHARAMAIO EN VAL MAIRO”.

Nel 2006, in occasione dei venti anni di attività viene donato a tutti i soci un pile, viene effettuata con grande successo la “Fiaccolata del ventennale” da Pradeboni a Gias Murteis, proponiamo una gita di scialpinismo al rifugio Laus e vallone di Collalunga, una gita in riviera al Monte Beigua, il sentiero Dino Icardi con salita alla Tete de la Frema. Gli appuntamenti più importanti della stagione sono però il giro del Monviso percorso in tre giorni prendendo tanta pioggia e la Beinette – Bisalta, percorsa a piedi da alcuni gitanti anche al ritorno.

La stagione si conclude con la polentata e con la serata Natalizia durante la quale viene proiettato un filmato sul M. Kenya e Kilimangiaro.

Nel 2008 durante la polentata viene eletto un nuovo consiglio direttivo che risulta composto da Bellino Ugo, Bergese Daniele, Ferrero Fausto. Quaranta Ezio (consiglieri), Serra Roberta (segretaria) Peano Dario (vice presidente), Forneris Andrea (presidente). Serata Natalizia “appunti di un viaggio in Sudamerica.

Nel 2009 nonostante la grande nevicata di dicembre, a gennaio riusciamo ad effettuare la fiaccolata a Gias Murteis in un ambiente fiabesco. A settembre organizziamo la gita più importante della stagione:3x3000 in valle Maira (Pelvo d’Elva, Chersogno, Marchisa) con pernottamento alla casa alpina di E Michele di Prazzo.

Nel 2010 si comincia con la consueta fiaccolata a Gias Murteis. La gita più importante della stagione risulterà essere il giro dei sette colli con salita al monte Scaletta, una bellissima cavalcata tra le valli Maira e Stura affettuata in una bellissima giornata di settembre.

Nel 2011 il gruppo festeggia i venticinque anni di attività.

Per l’occasione vengono messe in campo diverse iniziative: viene data ai soci una bandana commemorativa, ad agosto viene organizzata una serata con proiezioni e balli che riscuoterà un grande successo, a settembre si effettua il Gran Tour della Valle Pesio, una bellissima traversata di tre giorni dalle Meschie al Murtò toccando tutte le principali vette della valle.

Si svolge inoltre la fiaccoleta, una gita di sci alpinismo al Monte Giobert, la gita in riviera al monte Mao in collaborazione con il Cai di Peveragno, la traversata estiva dei monti Grum, Bram, Omo ,Bourel, con salita alla Pera Puntua.

Si effettuano pure due escursioni di Mountain Bike, in valle Pesio e nelle Langhe:

Durante la polentata si svolgono le elezione per il rinnovo del direttivo che risulta composto de Forneris Andrea presidente, Quaranta Ezio vice presidente, Peano Dario segretario, Bellino Ugo, Bergese Daniele, Ferrero Fausto, Sacco Daniela , consiglieri.

La serata natalizia con la proiezione di Muratore Aurelio conclude degnamente una stagione ricca di iniziative e soddisfazioni.

Nel 2012, per mancanza di neve, la fiaccolata si svolge all’Alpe di Rittana. Si effettuano in seguito due gite di sci alpinisno alla Gardiola ed alla cima di Collalunga, molto successo riscuote la gita in riviera nella quale sul m.Croce riusciamo ad allestire un banchetto per festeggiare i 50 anni di Ugo il capogita.

A giugno effettuiamo la gita alla rocca Cernauda mentre ad agosto si svolge un giro in mtb in valle Maira, aspettando la Via del Sale, la gita più importante che si svolgerà a settembre e che avrà una buona partecipazione nonostante un rinvio per maltempo.

Ad ottobre si svolge una gita al M. Bertrand.

La serata natalizia vede protagoniste alcune donne Beinettesi che propongono un bellissimo treeking in Sardegna, il Selvaggio Blu.

 


Ultimo aggiornamento Lunedì 01 Aprile 2013 13:14